GazzetTinto

Il pane

Bigazzi: la conoscena fa la differenza

    » Segnala ad un amico

    Ingredienti:

    Procedimento:
    Mangiare del buon pane (grano, farina italiana di tipo  0, 1 o integrale, lievito madre, acqua di fonte, forno a legna) è un piacere della gola e una “medicina” per l’organismo. Vedi Ippocrate…I pani secchi senza mollica sono molto spesso eccellenti sotto il profilo della gola e più o meno buoni sotto il profilo della salute: sono una necessità per chi li usa in relazione al clima, agli spostamenti …..in genere hanno una durata molto lunga e una buona e facile conservabilità. Qui ne abbiamo alcuni che rispondono a questi criteri: trasportabilità nel tempo e nello spazio, facilità per il consumo, versatilità sia per la tavola che per la cucina. Il pane Carasau è anche un eccellente pane da cucina, (vedi il Pane Frattau…), lo stesso dicasi per  lo Schuttelbrott e via dicendo. Le Coppiette o Crocette ferraresi, i Grissini piemontesi, artigianali naturalmente, sono piacevoli e belli da vedere. E che dire delle Frese e  Freselle che ricordano l’estate con il pomodoro strusciato, origano e un filo  di olio. Tutti pani eccezionali quando sono artigianali. Non ho niente contro l’industria però in campo alimentare spesso crea più problemi che soluzioni. Abbiamo ancora nonostante i supermercati e le leggi sbagliate degli eccellenti pani sia normali che secchi: cerchiamo di esserne degni consumandoli in modo da mantenere in vita i piccoli produttori . Se finiscono loro finisce una fetta consistente del nostro mangiare.